_________________ BOLOGNA 26-28/11/2015

FOCUS

La riflessione critica che si intende sviluppare in occasione del convegno riguarda il proposito di delineare un orizzonte tematico della ricerca nel settore dell’Architettura Tecnica che sia rispondente alle trasformazioni oggi indotte dai processi di rinnovamento della società contemporanea ed ai bisogni che questa oggi esprime.

Uno dei caratteri distintivi della sfera di competenze connesse alle discipline tecniche è infatti rappresentato dalla duplice condizione che lega il trasferimento del sapere – la didattica per la professione –  con la ricerca associata alla scoperta, ovvero in primis all’innovazione. In questa separazione, tra la formazione di una cultura tecnica che nasce e si consolida come esercizio della pratica ed il processo di avanzamento delle conoscenze promosso dalla speculazione scientifica, si inscrive il corso che ha decretato lo sviluppo di ambiti di indagine specialistici, generando, come inevitabile conseguenza, un graduale allentamento dei confini che identificano i campi di pertinenza segnati dagli statuti disciplinari.

Il tema del convegno induce dunque a ricondurre i termini della riflessione entro il dominio di interesse del settore dell’Architettura Tecnica nel tentativo di individuare l’orizzonte tematico che connota la specificità della disciplina. Un proposito che conserva in nuce la divisione esistente tra gli ambiti dello studio e le tematiche di ricerca, secondo la duplice valenza assegnata all’indagine storico-critica e a quella analitico-strumentale.

Il convegno si compone di due momenti distinti, come indicato nella sezione ARTICOLAZIONE.

La prima riguarda una riflessione critica riferita all’individuazione dei tratti identificativi della disciplina e che viene sviluppata seguendo una procedura allargata e condivisa tra gli associati delle diverse sedi, attraverso l’attivazione di un luogo di confronto che anticipa e guida la successiva discussione svolta in occasione di una sessione del convegno. Per tale finalità viene richiesto l’invio di un contributo da parte dei soci ordinari dell’ARTEC sulla base delle indicazioni fornite dalle note di indirizzo di cui all’ ALLEGATO A e che lasciano aperti i seguenti interrogativi:

  1. quali sono le conoscenze che dobbiamo produrre?
  2. quali sono le conoscenze sedimentate rispetto alle quali oggi operiamo?
  3. quali conoscenze dobbiamo trasmettere ed in che modo?
  4. quali azioni dovrebbero essere attivate per favorire una maggiore riconoscibilità del settore sul piano della produzione scientifica?
  5. quali azioni e strumenti possono essere adottati per promuoverne una migliore identificazione delle competenze disciplinari nelle relazioni con il mondo del lavoro?
  6. quale è l’ambito di interesse che meglio identifica i contenuti disciplinari e quali sono le corrispondenze a scala internazionale?
  7. quale è l’orizzonte tematico che definisce la specificità del settore in relazione agli obiettivi posti a scala UE per produrre un avanzamento delle conoscenze che sia di reale ausilio al miglioramento sociale della comunità?

La seconda è invece dedicata alla produzione scientifica ed è mirata ad affinare il processo già attivato con COLLOQUIATE 2014, ovvero a delineare quale sia l’orizzonte tematico della ricerca associata al settore ICAR 10 sia in relazione agli ambiti di pertinenza della disciplina, sia alle istanze oggi poste dalla società, in termini di bisogni, di valorizzazione delle risorse, di dinamiche di sviluppo associate all’innovazione tecnica.  Il processo di invio e selezione dei contributi avviene in due fasi. La compilazione della scheda sintetica (già predisposta in formato compilabile PDF ALLEGATO-C) secondo le specifiche degli ambiti di ricerca e dei relativi Topics contenuti nell’ALLEGATO B, è preliminare all’invio del contributo definitivo secondo le modalità e scadenze indicate nella sezione SUBMISSION.

Le modalità di caricamento  dei contributi sono indicate alla pagina INVIO SCHEDA – ALLEGATO C

Il PROGRAMMA del convegno prevede inoltre una sessione dedicata ai Dottorandi ed incentrata sulla trattazione degli strumenti e dei metodi della ricerca nel settore dell’Architettura Tecnica.

L’evento Colloqui.AT.e 2015 e’ realizzato con il sostegno di:

IndexRGB